Acquista 1 Ottieni il 15% di sconto, Acquista 2 Ottieni il 30% di sconto

Le Maldive hanno il più alto livello di inquinamento da microplastica in tutto il pianeta

Le Maldive hanno il più alto livello di inquinamento da microplastica in tutto il pianeta, secondo un recente articolo pubblicato nella rivista scientifica, Science of the Total Environment.

Cosa sono le microplastiche?


Le microplastiche sono piccolissimi (<5mm) pezzi di plastica che sono realizzati per uso commerciale come nei cosmetici (principalmente) e come quelli che si staccano da plastica più grande come bottiglie o vestiti (secondariamente). Le fonti di queste microplastiche sono sintetizzate nella figura in basso.

Questo è un problema?

La minaccia non si limita solo all'ecosistema (anche se questo basterebbe) ma può colpire anche noi, anche direttamente.

Il problema è che queste microparticelle sono cosi piccole da poter essere mangiate anche dai pesci più piccoli. Questo significa che si accumuleranno sempre più microplastiche, risalendo la catena alimentare. I ricercatori stanno studiando il contenuto dello stomaco dei pesci della barriera corallina per vedere se all'interno c'è una massiccia presenza di microplastiche.

https://youtu.be/iS64r2hwMiA

Dovremmo essere preoccupati?

La risposta è semplice, dovremmo! Visto che le Maldive ha un degli ecosistemi marini con maggiore biodiversità e per di più, molte persone si affidano a questa ricca fauna marina per cibo, esportazione e turismo. Tutto ciò, è già di per sè davvero preoccupante, figurarsi se i livelli di microplastiche dovessero aumentare.

Cosa possiamo fare?

Queste ricerche suggeriscono che ciò è dovuto principalmente al ricorso massiccio, da parte del paese, ai beni importati (maggiormente plastica), alla cattiva gestione dei rifiuti e attività di bonifica.

"Il miglior approccio per migliorare la gestione dei rifiuti è ridurre la sua produzione" (Willmott and Graci 2012)

Tutto potrebbe cominciare con un rifiuto. Rifiutare tutto ciò di cui non si ha bisogno, specialmente la plastica che può durare per centinaia di anni.

Bisognerebbe che la sostenibilità fosse messa in prima piano da parte delle imprese.

La cause di questo aumento devono essere affrontate, prendendo decisioni immediate, prima che sia troppo tardi.

Riferimenti nell'articolo - Toby B.Patti, Emily K.Fobert, Simon E.Reeves, Karen Burkeda Silva, Spatial distribution of microplastics around an inhabited coral island in the Maldives, Indian Ocean, Science of the Total Environment, Pre-Proof

spedizione gratuita in tutto il mondo
Resi gratuiti
Soddisfazione garantita